tar umbria: sommario delle decisioni pubblicate tra il 1° settembre e il 30 settembre 2010 (dalla n. 450 alla n. 474)

(3) continua la pubblicazione dell'elenco sommario delle decisioni (sentenze e decreti decisori) pronunciate dal Tar Umbria. la pubblicazione, che avviene sulla scorta delle risultanze del "Registro delle sentenze e dei decreti decisori" conservato nella Segreteria Generale del Tar - Ufficio pubblicazione, ha cadenza mensile.

 

 

Tar Umbria, 2 settembre 2010, n. 450, in tema d'impugnazione del verbale di gara e di inderogabilità delle clausole della lex specialis sanzionate con l'esclusione.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 451, in tema di conseguenze della mancata sottoscrizione del provvedimento, allorché questa riguardi la copia notificata; di esclusione della necessità che nella motivazione trovino analitica confutazione i contributi partecipativi dell'interessato; di assoluta equiparazione, ai fini della sospensione della licenza di porto di fucile per uso di caccia, tra effettuata oblazione e provvedimento definitivo di condanna.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 452, in tema di disciplina applicabile agli ampliamenti allorchè l'edificio (costituito da un unico organismo edilizio) ricada in zone diverse di P.R.G., nonché di ambito temporale di applicazione della disciplina edilizia contenuta nel regolamento regionale 3 novembre 2008, n. 9.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 453, in tema di motivazione del provvedimento che dispone la revoca del contributo per la ricostruzione post sisma, e di infondatezza della domanda risarcitoria allorché dall'annullamento dell'atto consegua la piena riparazione del danno.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 454 (decreto), dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 455 (decreto), dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 456 (decreto), dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 457 (decreto), dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 458 (decreto), dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 3 settembre 2010, n. 459 (decreto), dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 14 settembre 2010, n. 460, in tema di regolarizzazione dei rapporti di lavoro di stranieri extracomunitari non regolari e della natura sostanziale e non procedurale dei requisiti a detto fine richiesti (con la conseguenza che i medesimi devono essere presenti nel momento in cui viene emesso il relativo provvedimento).


Tar Umbria, 14 settembre 2010, n. 461, dichiara l'improcedibilità.


Tar Umbria, 14 settembre 2010, n. 462, (decreto), dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 15 settembre 2010, n. 463, dichiara l'improcedibilità.


Tar Umbria, 15 settembre 2010, n. 464, in tema di illegittimità del silenzio (riconoscendola si limita ad assegnare all'amministrazione inerte termine per provvedere).


Tar Umbria, 15 settembre 2010, n. 465, in tema elementi che differenziano in materia di autorizzazione edilizie la mera proroga dal rinnovo, e di necessaria applicazione a quest'ultimo (in considerazione dell'autonomia che lo caratterizza) della disciplina urbanistico-edilizia sopravvenuta.


Tar Umbria, 15 settembre 2010, n. 466, (sentenza breve), in tema di natura ampiamente discrezionale che connota l'apprezzamento da parte dell'autorità di polizia del possesso da parte del cittadino del requisito dell'idoneità a conseguire l'autorizzazione alla detenzione ed uso delle armi.


Tar Umbria, 24 settembre 2010, n. 467, dichiara la cessazione.


Tar Umbria, 24 settembre 2010, n. 468, in tema di graduatorie di merito (decreto cautelare).


Tar Umbria, 24 settembre 2010, n. 469, in tema di risarcimento danni da mobbing e della necessità che sussiste una molteplicità dei comportamenti a carattere vessatorio, connotati dall’intento di persecuzione ed emarginazione del dipendente.


Tar Umbria, 24 settembre 2010, n. 470, in tema di risarcimento danni da causa di servizio e da mobbing.


Tar Umbria, 24 settembre 2010, n. 471, interlocutoria-fissa udienza pubblica.


Tar Umbria, 28 settembre 2010, n. 472, in tema di approvazione P.R.G. parte strutturale e di parziale modifica della perimetrazione, con la riduzione della volumetria ammissibile su terreni edificabili, già compresi in un piano di iniziativa privata.


Tar Umbria, 28 settembre 2010, n. 473, in tema di demolizione di porzione di fabbricato abusivo, tutela dell’affidamento e di termine ragionevole per l’annullamento in sede di autotutela di un titolo edilizio viziato.


Tar Umbria, 28 settembre 2010, n. 474, in tema di illegittimità, per omesso preavviso di rigetto, della mancata adozione di un piano attuativo di iniziativa privata per modifica delle N.T.A. del P.R.G..



per il sommario delle decisioni pubblicate tra il 1° agosto e il 31 agosto 2010 clicca qui

per il sommario delle decisioni pubblicate tra il 1° ottobre e il 31 ottobre 2010 clicca qui


per reperire le sentenze nel sito istituzionale della g.a. clicca qui




Visualizzazioni: 165

I commenti per questo post sul blog sono bloccati

© 2021   Creato da Osservatorio degli A.A.U..   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio